“Ma viene il tempo in cui tu schiacci il serpente con il tuo piede, viene il tempo in cui tu puoi gridare, dritta, piena di ardore e di coraggio, il paradiso è all'ombra delle spade” Monique Wittig

Femminismo e lesbismo Italia e USA


Incontro con Teresa di Lauretis (15 giugno 1990)

Incontro organizzato dal CLI (Collegamento tra Lesbiche Italiane) il 15 giugno 1990 al Centro Femminista Separatista di Roma.
Simonetta Spinelli, di “DWF”, ha presentato Teresa de Lauretis.

Leggi di più…

Corpi di servizio riproduttivo: obbligo e mercato


Le convergenze degli opposti (ap)parenti

La restaurazione del controllo maschile sui corpi delle donne, oggi, si muove a partire da due fronti opposti o, meglio, da due fronti opposti soltanto in apparenza, il loro punto di convergenza infatti li rivela come parenti stretti: sono entrambi figli del patriarcato.Sono opposti all’interno del patriarcato, non opposti fuori da esso, sono opposti apparenti

Leggi di più…

Il movimento del corpo libero


La smaterializzazione del corpo, l’irrilevanza del suo sesso è, di fatto, irrilevanza del sesso femminile ed ha come risultato (e intento?) la cancellazione delle esclusioni e delle mortificazioni a cui questo corpo è ancora sottoposto, nonché l’indifferenza verso le sue pratiche di liberazione, poste in essere dal sapere e dalla ricerca femminista. Veniamo escluse in

Leggi di più…

Il Pinkwashing di Barbablù


La stanza delle mogli

C’era una volta un uomo ricchissimo e potente.
Un uomo dalla barba blu.
Con un castello d’oro

Leggi di più…

Amare la rabbia e coltivare parole indipendenti sono pratiche femministe.


Qualche giorno fa, mentre un mio collega spiegava cose, mi sono trovata ancora una volta nella difficile impresa dell’addomesticamento delle forme colorite con cui i miei pensieri desiderano manifestarsi, addomesticamento dato dalla necessità di esprimermi in modalità consona al luogo. In questa battaglia tra educazione e sbrocco, tra noia ed ascolto, mi sono istantaneamente ricordata

Leggi di più…

Riflessioni


E ti dovrai mettere con me a tavolino, quel che dici e dico non si annovera nell’autoevidenza; e ti concederò solo lo spazio della distanza e solo in quello spazio io mi muoverò ed è là che ci dovremo incontrare, dritte. Senza spettatrici, senza pubblico, io e te, fino a quando non avremo ridotto lo

Leggi di più…

Il Centro Culturale Virginia Woolf-Università delle Donne


Riflessioni a margine

Tra le esperienze politiche che hanno tracciato la storia di molte, il Centro Culturale Virginia Woolf ne rappresenta un momento importante. 1979 nasce il progetto del Centro culturale Virginia Woolf La data è il 1979, anno in cui nasce il progetto del Centro culturale Virginia Woolf, centro di sapere in cui assume centralità la soggettività

Leggi di più…